Quanti soldi fanno i più famosi Youtubers?

Vi sarete sicuramente chiesti prima o poi quanto si guadagna facendo video su Youtube. Si sente spesso parlare di Stars ormai acclamate che, grazie ai loro video di unboxing di prodotti o di commenti ai videogames, sono andate in rapida ascesa, fino a partecipare a programmi televisivi famosi diventando icone dei più giovani.

Ma oltre ad acquisire notorietà, quanti soldi fanno realmente queste persone? Si tratta di un argomento particolarmente interessante, dove ancora adesso poca gente non del settore ha le idee chiare.

Prima di tutto partiamo da un fatto tecnico: non è Youtube che paga gli Youtubers, ma è Adsense che svolge questa attività. Youtube stesso monetizza da Adsense. Questa azienda sostanzialmente ha generato a Google già miliardi di dollari. È forse la fonte di entrata maggiore della casa di Mountain View. Si tratta di uno strabiliante risultato di intelligenza artificiale che non può essere ingannato ed ha un sistema complesso di generazione pubblicità e di compensazione del video-publisher.

Se si chiede a Google con che criterio Adsense paga i creatori di contenuti, loro rispondono:

“Non c’è una risposta precisa, i guadagni dipendono da un numero elevato di fattori”

Il criterio di base che viene utilizzato è il CPM, ovvero Cost per mille che sta per costo ogni 1000 impressions. Le impressions sono il numero di volte che un banner pubblicitario viene scaricato dall’utente prima dell’avvio del video. Se il tuo CPM è 1$, allora significa che verrai pagato 1$ per ogni 1000 impressions pubblicitarie che generi. La peculiarità è che il valore del CPM può variare moltissimo: può essere 0.1$ come 10$. Spesso dipende dalla nicchia che si sta sfruttando (videogiochi, musica, scherzi, video educativi ecc.)

È stato riportato che la sua media è di 7,6. Ciò significa che, approssimativamente, ogni 1000 visualizzazioni lo Youtuber verrà pagato 7,6$ dollari. Facendo un po’ di matematica, se il CPM fosse 7.0:

1,000 visualizzazioni 7.0$
10,000 visualizzazioni 70$
100,000 visualizzazioni 700$
1,000,000 visualizzazioni 7000$
10,000,000 visualizzazioni 70,000$
100,000,000 visualizzazioni 700,000$
1,000,000,000 visualizzazioni 7,000,000$

Diversi siti cercano di fare stime basate sulle medie di CPM in base alla nicchia. Il più famoso e riconosciuto è SocialBlade, sito statistico molto utilizzato da qualsiasi creatore di contenuti o marketer. Abbiamo fatto un esempio prendendo 3 canali Youtube differenti. L’italiano FavijTV, famoso commentatore di gameplay di videogiochi, Limitless EXP canale di un americano il quale approccia ragazze sconosciute con frasi decise dai suoi followers e CutiePieMarzia, Youtuber ( di origini italiane ) che fa video di unboxing di prodotti di bellezza femminili. Abbiamo lasciato da parte l’inarrivabile PewDiePie ( foto articolo ) per ovvie questioni.

Youtubers Chart

Assumendo sempre che 1 impression vale 1 visualizzazione, allora i numeri si fanno facilmente. Il sito, tenendo un ragionevole CPM da 0.6$ a 5$, ci riporta queste stime:

Immagine

Impressionante, vero?

Tuttavia ci sono alcuni punti da tenere conto in queste stime:

  1. L’assunzione che 1 impression vale 1 visualizzazione non è sempre vera perché non tutti i video faranno vedere pubblicità.
  2. Un alto numero di utenti usa plug-in che bloccano le pubblicità. Tuttavia questo è possibile solo via pc, non via mobile. 

Avendo come dato certo che la metà delle visualizzazioni Youtube arriva da mobile ( fonte: Youtube Statistics ) e che esistono altri metodi di guadagno una volta raggiunto un alto numero di seguaci, ( tramite sponsorizzazioni ed endorsement di prodotti nei video stessi ) le conclusioni non possono che essere rosee per questi personaggi. Sfruttando le loro passioni, hanno fatto delle loro attività quotidiane, dei business ultra-profittevoli.

Prenderete seriamente in considerazione anche voi di fare qualche video adesso?